Jump to the content of the page

Strumenti portatili di alta qualità per la misura dello spessore dei rivestimenti per il vostro reparto assicurazione qualità.

Non tutti sono consapevoli dell'importanza dei rivestimenti superficiali. Spesso i prodotti diventano funzionali solo dopo l'applicazione di uno speciale rivestimento. Questi rivestimenti svolgono diverse funzioni: finitura decorativa, protezione dalla corrosione oppure svolgono funzioni meccaniche. Pertanto le aspettative sono molto elevate.

 

Il rivestimento è di fondamentale importanza, così come è importante misurare lo spessore del rivestimento durante la produzione dei manufatti. Tutto questo è possibile utilizzando uno strumento portatile. In questo modo si possono ottimizzare i costi e garantire la corretta funzionalità. Ad esempio: se lo strato di oro applicato sui circuiti stampati è troppo spesso il costo del materiale aumenta a dismisura. Se il rivestimento è troppo sottile il prodotto si romperà velocemente. Non solo durante la produzione, ma anche durante l'intero ciclo di vita di navi, aeroplani etc. , altri componenti essenziali per la sicurezza devono essere controllati periodicamente con gli strumenti di misura. In questo modo si avrà la certezza che i componenti e il loro rivestimento soddisfino ancora i requisiti necessari.

 

Nel 1953 il Signor Helmut Fischer concepì e produsse il primo strumento di misura dello spessore dei riporti nel suo laboratorio di Stoccarda in Germania. Nel corso degli anni, la nostra gamma di strumenti portatili per controlli di qualità non distruttivi ha continuato ad espandersi, a rinnovarsi e ad ottimizzarsi. Da un lato, gli strumenti Fischer per la misura dello spessore del rivestimento sono caratterizzati fìdalla loro facilità di utilizzo. Dall'altro avrete misure accurate, precise e ripetibili. Gli strumenti sono portatili e quindi molto versatili, potete utilizzarli sia in fase di produzione che dopo. Questo permette di soddisfare le esigenze dei clienti in tutto il mondo. Dai compatti strumenti con sonde integrate per misure rapide e veloci agli strumenti di alta gamma che utilizzano una vasta gamma di sonde e con ampi display a colori. Abbiamo la certezza che che avrete sempre il corretto strumento di misura a vostra disposizione.

NUOVO! Caso di studio Fischer n. 91: Diversi modi per ottenere valori di misurazione validi

MMS Inspection DFT
Strumenti portatili Fischer per la misura dello spessore dei rivestimentiMMS Inspection DFTMMS Inspection DFT
FMP10 a FMP40
Strumenti portatili Fischer per la misura dello spessore dei rivestimentiFMP10 a FMP40FMP10 a FMP40
FMP100 e H FMP150
Strumenti portatili Fischer per la misura dello spessore dei rivestimentiFMP100 e H FMP150FMP100 e H FMP150
MP0-MP0R
Strumenti portatili Fischer per la misura dello spessore dei rivestimentiMP0-MP0RMeasuring of Paint Coating Thicknesses
PHASCOPE PMP10
Strumenti portatili Fischer per la misura dello spessore dei rivestimentiPHASCOPE PMP10PHASCOPE PMP10
PHASCOPE PMP10 DUPLEX
Strumenti portatili Fischer per la misura dello spessore dei rivestimentiPHASCOPE PMP10 DUPLEXPHASCOPE PMP10 DUPLEX

La sonda è il cuore degli strumenti portatili

E' vitale avere chiaro il proprio obiettivo probe. E' fondamentale il risultato finale. La sonda può essere considerata il cuore del sistema di misura. Ci devono quindi essere dei requisiti fondamentali per assicurare la correttezza delle misure.

 

La misura viene influenzata dalla forma del campione o dalle caratteristiche della superficie. Queste influenze devono essere compensate dalla sonda associata allo strumento di misura. Affidatevi all'esperienza di Helmut Fischer! Disponiamo di una vasta gamma di sonde di altissima qualità per qualsiasi esigenza di misura! Il vantaggio: tutte le sonde sono prodotte nella nostra sede seguendo i più alti standard qualitativi, sono pertanto fatte su misura per le nostre esigenze. Il risultato: sarete sempre adeguatamente equipaggiati. In poche parole: con con gli strumenti della serie FMP potete sostutuire la sonda voi stessi – ed utilizzare lo strumento senza necessità di fare altre azioni.

Lo strumento di misura adatto per ogni necessità

I rivestimenti non sono tutti uguali. Ecco perchè le misure dello spessore dei rivestimenti non sono tutte uguali. Ci sono rivestimenti elettrodepositati (per esempio zinco su ferro), rivestimenti protettivi, rivestimenti meccanici, strati multipli (duplex) e molti altri. Pertanto gli strumenti per la misura dello spessore dei rivestimenti non possono essere uguali. Per poter effettuare correttamente la vostra misura è fondamentale scegliere il metodo adatto. Tutti i metodi di misura utilizzati dai nostri strumenti portatili sono non distruttivi.

 

Gli strumenti portatili con metodo dell'induzione magnetica vengono utilizati per rivestimenti non magnetici su substrati magnetici (ferro o acciaio). Utilizza gli strumenti Fischer MMS Inspection DFT, serie FMP, FMP100 and H FMP150e la serie MP0 e MP0R seriesper rivestimenti galvanici (zinco e cromo) e vernici o rivestimenti plastici.

 

Con il metodo delle fasi a correnti indotte potete misurare lo spessore di rivestimenti isolanti su materiali di base elettricamente conduttivi ma non magnetizzabili.

 

Se volete misurare un rivestimento elettricamente conduttivo su ogni substrato, per esempio rame sui circuiti stampati, lo strumento adatto utilizza il metodo delle fasi a correnti indotte. Lo strumento che fa per voi è il PHASCOPE PMP10.

 

I rivestimenti duplex Rivestimenti duplex, ad esempio il doppio rivestimento di vernice e zincatura, hanno una maggiore resistenza e pertanto sono molto utilizzati nell'industria automobilistica e per la protezione dalla corrosione. Il nostro strumento DUALSCOPE con una speciale sonda bivalente e il PHASCOPE PMP10 DUPLEX sono spesso utilizzati in queste occasioni.

 

Con gli strumenti che utilizzano il metodo fi induzione magnetica FMP100 and H FMP150 potete misurare rivestimenti magnetici come nickel su metalli non magnetici o plastica. Questo procedimento può essere utilizzato con eccellenti risultati su rivestimenti galvcanici non magnetici molto spessi.In tali casi questo metodo è molto più adatto dell'induzione magnetica.

 

Conclusione: noi offriamo lo strumento adatto, la scelta sta a voi!

Caratteristiche degli strumenti di misura Fischer

  • Tutti gli strumenti di misura Fischer sono facili da utilizzare e sono estremamente flessibili
  • Tutti i nostri strumenti portatili per la misura dello spessore dei rivestimenti utilizzano il metodo non distruttivo
  • Lo strumento rileva la misura automaticamente appena la sonda viene appoggiata sul pezzo
  • Ampia gamma di strumenti portatili per la misura dei rivestimenti
  • Studiati per diferenti applicazioni industriali: dagli strumenti robusti per applicazioni sul campo agli strumenti per la protezione dalla corrosione, fino agli strumenti con funzioni statistiche e piani di ispezione completi.
  • Ampia gamma di sonde per la misura dello spessore del rivestimento per la serie FMP
  • I nostri strumenti di misura sono pronti all'uso: tutte le sonde hanno una calibrazione di fabbrica
  • Metodi di calibrazione: normalizzazione, taratura correttiva (con uno o due campioni), taratura correttiva sul rivestimento etc.
  • Estese funzioni statistiche per la valutazione dei dati preconfigurate nello strumento
  • Caratteristiche di misura: offset, impostazione dei limiti di specifica, modalità matrice ed altro ancora
  • Gli strumenti di misura Fischer sono conformi alle più comuni norme comes: SSPC-PA 2, IMO PSPC, QUALANOD, QUALITCOAT, ISO 19840, AS 3894.3, SIS 184160

 

Di seguito una panoramica degli strumenti di misura e delle loro caratteristiche

Ottieni i migliori risultati di misura con il tuo strumento di misura dei rivestimenti

I nostri strumenti di misura sono dotati di una sonda di misura fissa, oppure possono essere connessi a sonde intercambiabili. Tutte le sonde fornite da Fischer hanno una calibrazione maestra, pertanto gli strumenti di misura portatili Fischer sono pronti all'uso.

 

Per ottenere i migliori risultati di misura nonchè una maggiore precisione ed accuratezza, è necessaria una calibrazione correttiva dello strumento. La calibrazione correttiva è particolarmente raccomandata per un nuovo strumento di misura, una nuova sonda o una nuova applicazione di misura. Con la calibrazione, lo strumento di misura può tenere conto delle proprietà del materiale quali permeabilità, geometria del pezzo e conducibilità.

 

A seconda del modello dello strumento di misura possono essere memorizzate fino a 100 applicazioni, che possono essere richiamate.

 

Calibrazione dello strumento di misura

La calibrazione dei nostri strumenti di misura è facile e veloce, il software guida l'operaratore passo passo durante il procedimento. Di seguito la procedura.

  1. Fate 5/10 misure sul pezzo grezzo. Lo strumento fa la normalizzazione e riconosce il punto zero del rivestimento.
  2. Mettete un foglio di taratura sul pezzo grezzo an fate 5/10 misure. Inserite il valore nominale del campione di taratura nello strumento. Più lo spessore del campione è prossimo al valore da misurare, maggiore è la precisione della misura.
  3. In caso di calibrazione a due punti la procedura è ugule a quella precedente, il valore del secondo campione deve essere più del doppio del primo campione.La calibrazione a due punti è raccomandata quando il range di misura è molto ampio. Quando la procedura è stata effettuata correttamente lo strumento misura con accuratezza e precisione.

Ora la calibrazione dello strumento è completa.

Verifica della calibrazione dello spessimetro del rivestimento

Se volete essere sicuri che la calibrazione correttiva sia effettiva potete verificare. Molti strumenti Fischer includono già la funzione "Controllo della calibrazione correttiva". Ciò significa che lo strumento corregge in autonomia eventuali errori nei calcoli nel corso della calibrazione.

 

Strumenti di misura portatili prodotti da Helmut Fischer

Jump to the top of the page