Jump to the content of the page
Fischer Marketing Team | 24. aprile 2020

Svizzera: Dove gli orologi stanno al passo con i tempi

Nella Svizzera nord-occidentale, il Massiccio del Giura costeggia il confine con la Francia. Un luogo perfetto per gli escursionisti per riposarsi e godersi la natura. Questa zona isolata ospita anche un'industria famosa in tutto il mondo: Orologi svizzeri.

Il magro suolo giurassico e il clima rigido di montagna non hanno mai favorito l'agricoltura, per questo gli agricoltori della regione hanno sempre cercato metodi alternativi per superare i lunghi mesi invernali. A tale scopo, nel XVIII secolo, i contadini del piccolo villaggio di La Chaux-de-Fonds iniziarono a produrre nelle loro case componenti di orologi. Questa nuova industria a domicilio fiorì e attirò rapidamente un numero sempre maggiore di lavoratori; la città successivamente è cresciuta adattandosi alle esigenze degli orologiai. Nel 1794 fu redatta una nuova planimetria: le strade furono allargate e disposte in direzione sud-ovest, in modo da fornire più luce solare possibile agli operai impegnati con i loro banchi.

Grazie all'integrazione della normativa urbanistico edilizia alle esigenze dell'industria orologiera, oggi La Chaux-de-Fonds è patrimonio mondiale dell'UNESCO. Alcuni dei più rinomati orologiai del mondo provengono da questo villaggio piccolo e remoto arrivando a dominare il mercato degli orologi di lusso.

Brillantezza elegante: Dalle mani al polso

Per essere definito di lusso, un orologio non deve solo essere preciso, ma avere anche un aspetto prezioso e dimostrare qualità. Questo è il motivo per cui molti componenti di orologi richiedono rivestimenti funzionali che siano al contempo decorativi.

Per questo motivo, oltre agli orologiai, anche diverse aziende di galvanica hanno fatto dei monti del Giura la loro casa. Tra queste società, abbiamo Saulcy Traitement de Surface SA (STS) che ha una filiale a La Chaux-de Fonds. Fondata nel 2006, negli ultimi 10 anni STS è stato il partner favorito nell'ambito dei rivestimenti sottili sui componenti degli orologi. Con le sue tecniche di placcatura in rack e di lavorazione alla rinfusa, STS si è fatta conoscere e apprezzare tra i produttori di orologi. Per poter rispondere in maniera tempestiva alle richieste dei clienti, oltre alla sua filiale a La Chaux-de-Fonds, STS dispone di altre due filiali dedicate al settore dell'orologeria: Le Sentier e Develier.

Dalle piastre alle lancette degli orologi, STS si occupa della rifinitura di svariati componenti; gli ordini risultano di conseguenza diversi. Per soddisfare questi requisiti, oltre alla galvanica anche i processi di garanzia della qualità devono essere estremamente versatili. "In STS, ci occupiamo della galvanizzazione dei componenti per i migliori orologiai del mondo", ha affermato Frédéric Saulcy, CEO di STS: “I requisiti di qualità sono pertanto elevati. Per eseguire i nostri 80 a 90 diversi compiti di misura abbiamo scelto gli strumenti flessibili Fischer. “

Garanzia di qualità: Dall'elettrolito alla parte finita

La sfida più grande nel rivestimento dei componenti degli orologi sono le tolleranze di produzione molto strette su strati molto sottili. Soprattutto ai fini del movimento, i componenti delicati devono combaciare perfettamente. Strati troppo spessi genererebbero maggiore attrito e renderebbero l'orologio impreciso.

Inoltre, le materie prime costose come l'oro e il rodio devono essere utilizzate nel modo più efficiente possibile. Per questo solitamente STS applica rivestimenti multistrato con uno spessore totale inferiore a un micrometro, ad esempio rodio 0,05 μm su oro 0,1 μm e nichel 0,5 μm. Il materiale di base dei componenti solitamente è una lega di rame come l'ottone.

In tutte e tre le sue sedi, STS si occupa dell'analisi di questi sofisticati rivestimenti con gli strumenti FISCHERSCOPE XDAL 237. Poiché i sistemi flessibili di fluorescenza da raggi X sono dotati di rilevatori PIN in silicio, sono in grado di misurare strati molto sottili. Oltre a produrre spessori con una buona risoluzione, il rilevatore PIN è in grado di distinguere in modo affidabile tra elementi molto simili. Utilizzando il software WinFTM, XDAL 237 distingue in modo affidabile il segnale di rame proveniente dal materiale di base dal segnale di nichel nel sistema di rivestimento.

"Un orologio è costituito da diverse parti piccole. Per componenti come i pignoni, preferiamo usare XULM di Fischer ", conferma Saulcy. Questo sistema a raggi X esegue analisi precise su parti minuscole con punti di misura di appena 0,05 mm. Un altro dei suoi punti di forza risiede nell'analisi del contenuto del bagno galvanico. Oltre alle classiche funzioni di misura, WinFTM esegue l'analisi dei parametri fondamentali; ciò significa che può determinare la composizione del bagno senza standard. "XULM ci fa risparmiare molto tempo sulle analisi del bagno in quanto non occorre ricalibrare il dispositivo ad ogni nuovo bagno", afferma Saulcy.

"Gli orologi svizzeri, i rivestimenti di STS e gli strumenti di misura Fischer rappresentano una combinazione perfetta di qualità."

Dal Massiccio del Giura al mondo

"Con l'aiuto di Fischer, oggi la nostra garanzia di qualità interna è migliorata notevolmente al punto che abbiamo iniziato ad accettare ordini di analisi dei bagni di altri rivestimenti", spiega Saulcy. STS gestisce uno dei laboratori leader in Svizzera per l'analisi dei bagni galvanici. Oltre alle misure della fluorescenza da raggi X, STS esegue le ispezioni microscopiche, chimiche e meccaniche delle parti rivestite.

Tuttavia, gli elevati standard di garanzia della qualità consentono imprese ben oltre la semplice ottimizzazione dei processi esistenti; alla STS, sei ingegneri chimici stanno attualmente lavorando allo sviluppo di nuovi bagni e rivestimenti. Ad esempio, STS ha sviluppato trattamenti come il Ruthenium Noir e la finitura NAC. Grazie a queste finiture superficiali moderne, STS sta contribuendo alla reputazione unica di cui godono gli orologi svizzeri in tutto il mondo.

Leave us your comment
By submitting this form, I confirm that I have read and understood the privacy policy.
Jump to the top of the page