Jump to the content of the page

Misurazione di rivestimenti spessi sulle tubazioni

Sugli oleodotti, i rivestimenti in propilene hanno molteplici scopi, tra cui la prevenzione della corrosione e l'isolamento, ma sono costosi. Al fine di garantire uno spessore adeguato e quindi prestazioni senza sprechi di materiale pregiato, il processo di applicazione deve essere controllato con attenzione.

Nell'industria petrolifera e del gas, la prassi comune prevede il trasporto di merci liquide o gassose attraverso condotte sottomarine. Oltre che per evitare perdite termiche in quanto l'olio viene miscelato con vapore caldo per migliorare le sue proprietà fluide, l'isolamento è necessario anche per proteggere il tubo dalle temperature estreme (es. nelle regioni polari), dall'alta pressione e dalle acque corrosive presenti sul fondo dell'oceano: Qualsiasi tipo di infiltrazione nei rivestimenti può alla lunga provocare perdite e disastri ambientali.

Pertanto, sia per la prevenzione della corrosione che per l'isolamento, solitamente i tubi vengono racchiusi in uno o più strati (spesso con spessore totale di 100 mm) di polipropilene, un polimero termoplastico altamente resiliente in grado di resistere alle dure condizioni delle acque profonde. Per garantire la corretta applicazione e il sufficiente spessore degli strati (privo di delaminazioni) per soddisfare i rigorosi controlli di qualità occorre disporre di uno strumento molto accurato in grado di misurare rivestimenti di tali dimensioni.

Per rispondere a questa esigenza FISCHER ha sviluppato la sonda FA100, che copre l'intera gamma di spessori fino a 100 mm. FA100 è collegabile agli strumenti palmari della famiglia FMP, consentendo l'uso mobile ovunque. I pratici indicatori FMP sono disponibili con touchscreen o, se si desidera la massima solidità, con i pulsanti convenzionali.

Rispetto agli strumenti a ultrasuoni, la combinazione FA100 più FMP fornisce risultati più accurati ed è in grado di gestire facilmente strutture multistrato senza influenze negative, indipendentemente dal tipo di materiale di rivestimento. I risultati nella Tabella 1 qui di seguito indicano la coerenza di 26 letture effettuate su un segmento di condotta isolata.

Risultati dell'ispezione della condotta con sonda FA100.
Valore medio 41,29 mm
Deviazione standard 0,599 mm
Coefficiente di variazione 1,5%
Intervallo 2,35 mm
Minimo 40,5 mm
Massimo 42,9 mm
Numero di letture 26
Numero di blocchi 5

La misura dello spessore del rivestimento è semplice; basta far scorrere la sonda FA100 longitudinalmente o lateralmente sulla superficie del campione. Nella modalità di misura automatica, la schermata dello strumento mostra una rappresentazione grafica dello spessore del rivestimento, di supporto all'utente per valutare l'uniformità dei rivestimenti (concentricità/eccentricità). I risultati finali vengono convertiti in PDF tramite il potente software DataCenter. Le immagini dell'area di misura e le annotazioni sullo spessore possono essere archiviate nelle memorie dell'applicazione divise in sezioni di lavoro, turni o operatori.

Con gli strumenti portatili di facile utilizzo della famiglia FMP, corredati della sonda speciale FISCHER FA100 per la misura degli strati spessi, è possibile eseguire la valutazione precisa dei rivestimenti delle condutture ai fini della garanzia di qualità. Per ulteriori informazioni, non esitare a contattare il tuo rappresentante locale FISCHER.

Jump to the top of the page