Glossario

Il nostro glossario tecnico sul tema della misurazione dello spessore di rivestimento, l'analisi dei materiali e la caratterizzazione delle superfici.

Search for term:

Apertura
Definition: Apertura

L'utilizzo di un'Apertura (collimatore) riduce la sezione trasversale del fascio di raggi X primario, creando un punto di misurazione dalle dimensioni predefinite; questo consente di regolare con precisione le dimensioni e la forma del fascio di raggi X in funzione della geometria del campione. A seconda del sistema di misurazione, vengono utilizzate aperture fisse singole o aperture multiple intercambiabili.

Per misurazioni su oggetti molto piccoli, come per esempio le aree di saldatura sui lead frame, l'Apertura è sostituita da uno speciale sistema ottico per raggi X con specchi o policapillari; esso assicura contemporaneamente un punto di misurazione molto piccolo e un'elevata intensità di eccitazione.

Classi dei materiali (COM)
Classi dei materiali (COM)

Con la funzione COM di uno strumento a raggi X FISCHER è possibile assegnare automaticamente campioni sconosciuti a una classe di materiale predefinita. Tali classi possono essere tipi diversi di materiale, per es. leghe diverse, spessori di rivestimento specifici oppure gamme di concentrazione di una struttura di rivestimento. Il software WinFTM® è in grado poi di selezionare automaticamente l'applicazione adeguata da utilizzare per la misurazione.

Per esempio, nell'analisi dell'oro il software WinFTM® prima determina il tipo di lega e poi seleziona l'applicazione di misurazione appropriata per determinare con elevata precisione il contenuto di oro.

Controllo dei pori
Controllo dei pori

Questo metodo di prova si basa sul fatto che tutti i materiali di rivestimento elettricamente isolanti presentano una rigidità dielettrica notevolmente maggiore rispetto all'aria. I pori vengono rilevati nei punti difettosi tramite una scarica elettrica (cortocircuito) tra l'elettrodo di prova e la base conduttrice. Un punto difettoso può essere un sottile canale d'aria (poro, cricca) o un rivestimento troppo sottile sopra la base conduttrice sottostante.

Filtro primario
Filtro primario

Filtri speciali ottimizzano la distribuzione di energia della radiazione X primaria per una determinata applicazione, assorbendo eventuali componenti spettrali indesiderati della radiazione. A seconda del tipo di strumento, vengono impiegati filtri singoli fissi o filtri multipli rimovibili.

Metodo coulometrico
Definition: Metodo coulometrico

Il Metodo coulometrico è un metodo di analisi elettrochimica conforme alla norma DIN EN ISO 2177 per determinare lo spessore dei rivestimenti metallici.

Viene spesso utilizzato per controllare la qualità dei rivestimenti elettroplaccati e per monitorare lo spessore dello stagno puro rimanente sui circuiti stampati. Il metodo è anche idoneo per rivestimenti multistrato come cromo su nichel o rame su plastica.

Metodo ESP (Enhanced Stiffness Procedure)
Metodo ESP (Enhanced Stiffness Procedure)

Nella misurazione conforme al metodo ESP (Enhanced Stiffness Procedure) il carico e il rilascio sono incrementali. Questo consente di determinare rapidamente, in base alla profondità e alla forza, caratteristiche quali il modulo elastico di indentazione (EIT), la durezza di indentazione (HIT) o la durezza Vickers (HV) – tutto nello stesso punto.

Misurazione con controllo della distanza (DCM)
Misurazione con controllo della distanza (DCM)

Per effettuare misurazioni su componenti con geometria irregolare o indentazioni, gli strumenti FISCHERSCOPE® X-RAY sono dotati di una speciale caratteristica per la correzione della misurazione basata sulla distanza: il metodo DCM.

Questa funzione consente anche di testare forme superficiali complesse ed effettuare misurazioni in indentazioni, dove il software WinFTM® include automaticamente la distanza di misurazione attuale nel calcolo del risultato di misurazione per un'area specifica.

Misurazione del contenuto di ferrite
Misurazione del contenuto di ferrite

Misurazione del contenuto di ferrite: è importante determinare il contenuto di ferrite nell'acciaio austenitico e duplex e determinare la quota di martensite di deformazione nei materiali austenitici, in conformità con la norma DIN EN ISO 17655 e lo standard Basler. Se il contenuto di ferrite è troppo basso, il materiale saldato potrebbe mostrare cricche a caldo. Se il contenuto di ferrite è troppo elevato, la tenacità, la duttilità e la resistenza alla corrosione dell'acciaio diminuiscono.

L'operatore deve tenere in considerazione singolarmente i fattori che potrebbero influenzare la precisione, come la geometria del campione, lo spessore di incamiciature o la forma esterna della struttura permeabile.

Otturatore
Otturatore

L'otturatore dello strumento a raggi X FISCHER è posizionato direttamente nel percorso del fascio di raggi e viene aperto solo per la durata della misurazione. Chiuso, impedisce che la radiazione primaria entri nella camera di misurazione. Il sistema di sicurezza controlla che si apra solo quando l'involucro è completamente chiuso, eliminando così il rischio di radiazioni per l'operatore.

Prova di indentazione strumentata
Prova di indentazione strumentata

Tutti gli strumenti di misura della microdurezza FISCHER utilizzano il metodo di prova di indentazione strumentata – spesso chiamato nanoindentazione – per determinare la durezza Martens (HM). Rispetto ad altre prove di durezza, questo metodo non solo determina il comportamento plastico del materiale, ma permette anche di leggere altri parametri di materiale dal diagramma di misurazione, come per esempio il modulo elastico di indentazione (EIT), la durezza di indentazione (HIT) e la deformazione viscosa di indentazione (CIT), così come le energie di deformazione plastica ed elastica.

Qualità di sigillatura per rivestimenti di ossido anodico
Qualità di sigillatura per rivestimenti di ossido anodico

La resistenza agli agenti atmosferici di una finitura anodizzata è una funzione della qualità di sigillatura. In conformità con gli standard DIN EN ISO 2931 e ASTM B 457-67, l'ammettenza (Y) di un condensatore nel quale il film di ossido anodico funge da dielettrico rappresenta un buon metro di misura della qualità di sigillatura. L'ANOTEST® YMP30-S misura l'ammettenza conformemente agli standard, e grazie al suo design è ideale per la prova in loco.

Rilevatore
Rilevatore

Il rilevatore di raggi X misura la distribuzione di energia della radiazione di fluorescenza da raggi X emessa dal campione. Sono disponibili tipi di rilevatori studiati in modo specifico per gli scopi di diverse applicazioni.

Sorgente di radiazione
Sorgente di radiazione

La radiazione X primaria richiesta per l'analisi tramite fluorescenza da raggi X viene generata con l'utilizzo di un tubo generatore di raggi X: in esso un catodo riscaldato emette elettroni, che vengono accelerati a una velocità estremamente elevata attraverso l'applicazione di alta tensione. La radiazione X si crea quando tali elettroni colpiscono il materiale anodico del tubo, di norma tungsteno o molibdeno. Per assicurare un funzionamento affidabile dei tubi generatori di raggi X anche nel lungo periodo, ogni singolo pezzo deve superare ampi controlli ispettivi in entrata.

Il generatore di raggi X sviluppato da FISCHER integra il tubo schermato raffreddato a olio con la generazione di alta tensione; ne risultano eccellente stabilità e lunga durata.

Spettro
Spettro

Nell'analisi tramite fluorescenza da raggi X la radiazione emessa dal campione viene riprodotta nello spettro di segnale, le cui linee identificano gli elementi contenuti nel campione. Partendo da questo spettro il software WinFTM® FISCHER calcola i parametri desiderati, come per esempio lo spessore del rivestimento o le concentrazioni di elementi.

STEP Test
Definition: STEP Test

Lo STEP Test viene utilizzato per misurare contemporaneamente le differenze di potenziale e gli spessori di rivestimento di rivestimenti in nichel multiplex, consentendo una valutazione del loro comportamento alla corrosione.

Si tratta di una variazione del Metodo coulometrico.

Contatto con FISCHER

Contact

Helmut Fischer s.r.l. Tecnica di Misura
Via G. Di Vittorio 307/29
Sesto San Giovanni (MI)/Italia
Tel.: (+39) 02 255 26 26
E-mail: italy@helmutfischer.com
Modulo di contatto online